La crisi è una benedizione: Auguri a tutti!

Ho ricevuto un augurio molto particolare per queste feste da Waltraud Redl, che rappresenta “Veneta Botti” in Toscana. E’ un punto di vista interessante: una citazione di Einstein del 1931:

"Non possiamo pretendere che le cose cambino, se
continuiamo a fare le stesse cose.
La crisi è la più grande benedizione per le persone e le
nazioni, perché la crisi porta progressi. La creatività nasce
dall'angoscia come il giorno nasce dalla notte oscura. E'
nella crisi che sorge l'inventiva, le scoperte e le grandi
strategie. Chi supera la crisi supera sé stesso senza
essere 'superato'.
Chi attribuisce alla crisi i suoi fallimenti e difficoltà,
violenta il suo stesso talento e dà più valore ai problemi
che alle soluzioni. La vera crisi, è la crisi
dell'incompetenza. L' inconveniente delle persone e delle
nazioni è la pigrizia nel cercare soluzioni e vie di uscita.
Senza crisi non ci sono sfide, senza sfide la vita è una
routine, una lenta agonia. Senza crisi non c'è merito. E'
nella crisi che emerge il meglio di ognuno, perché senza
crisi tutti i venti sono solo lievi brezze. Parlare di crisi
significa incrementarla, e tacere nella crisi è esaltare
il conformismo. Invece, lavoriamo duro. Finiamola una
volta per tutte con l'unica crisi pericolosa, che è la
tragedia di non voler lottare per superarla.(tratto da “Il
mondo come io lo vedo”1931)."

Grazie Redl degli Auguri, che contraccambio, e che rilancio a tutti i miei amici.

(Visited 41 times, 1 visits today)

5 pensieri riguardo “La crisi è una benedizione: Auguri a tutti!”

  1. La crisi e’ l’opportunita. Un passo avanti per mio sogno in Giappone.
    Tanti auguri
    cuoco del canto del maggio

  2. ciao Paolo,

    ho visto ora il link e ti ringrazio tanto per la citazione e che anche te hai inteso bene questo spirito. ho ricevuto tanti commenti, (per meraviglia nemmeno 1 di negativo ) e che tu l’hai messo nel tuo sito, mi rende particolarmente contenta!!
    in questo senso, avanti con serenità e ottimismo!!
    un abbraccio
    waltraud

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *